Il territorio – Masserie

La masseria, in dialetto “massarì” è un insieme di edifici rurali adibiti ad aziende agricole gestite familiarmente tipico della Puglia, prende il nome da “masserizie” (strumenti di uso contadino). All’interno delle stesse vivevano proprietari, contadini ed animali. La loro origine risale al Regno delle Due Sicilie, in questo periodo la Spagna per approvvigionamento dei cereali concedeva licenza di popolare la zona, le masserie erano il centro nevralgico dell’attività, intorno ad essa si costituivano veri e propri villaggi. La masseria ripropone lo stile tradizionale delle case con corte agricola della tradizione mediterranea, è costituita da un muro alto e fortificato, un cortile o corte centrale sul quale si affacciano i vari edifici di residenza e lavoro, l’ingresso era costituito da un grande portone dal quale avevano facilmente accesso carrozze di notevole dimensione. Le masserie hanno subito diverse modifiche nel tempo per andare incontro alle esigenze dei proprietari che si susseguivano, tuttavia hanno sempre conservato l’autenticità e la tradizione di un tempo. Nel nostro territorio ci sono diverse masserie, il filo comune è la trasmissione di tutte le sensazioni che questo splendido territorio riesce a regalare, sensazioni che unite al calore della gente e alla cultura enogastronomica rendono il mix perfetto.

 

Comments are closed.